Chi siamo

L’Associazione nasce ufficialmente a Bergamo come Scuola Karate Shotokan Nekobukai, derivando da una realtà pre esistente, la S.K.I. del M° Cividini. Domenico Scarpellini, il gemello Clemente e il figlio Alberto, nel gennaio 2013, gettano le fondamenta della scuola di famiglia riversando in essa oltre 40 anni di esperienza – avendo iniziato alla fine degli anni ’70 proprio con il M° Cividini – durante i quali hanno incontrato grandi maestri e interpreti di quest’arte come il M° Kanazawa, il M° Kato, il M° Tomita e il M° Yumoto.
Nel corso degli anni, il continuo studio e la ricerca dei significati profondi dell’arte hanno portato gli Scarpellini in contatto con maestri e istruttori di altre discipline marziali. Da alcuni di questi incontri sono nate delle amicizie fondate sulla condivisione dei medesimi valori marziali.

Nel 2013 nasce la Scuola Kung-Fu Shaolin Wuseng Nekobukai grazie all’Istruttore Matteo Rossi amico di Alberto con cui non di rado condivide allenamenti, scambia opinioni, teorie e tecniche. Nel 2017 il Maestro e amico Roberto Ferrari apre la Scuola Aikido Nekobukai e festeggia l’anno successivo i 30 anni di pratica.

Accogliendo al suo interno tre diverse suole di arti marziali, l’Associazione si trasforma in una vera e propria Accademia, realizzando così l’idea del Presidente Alberto di costruire un centro in cui coltivare diverse discipline fondate sul medesimo valore: l’arte marziale intesa come mezzo per il miglioramento e l’evoluzione della persona, a prescindere dall’arte praticata.

Scriveva infatti il M° Funakoshi:
“Lo scopo ultimo del karate non si trova nella vittoria o nella sconfitta, ma nella perfezione del carattere dei partecipanti”.

I Maestri dell’Associazione partecipano regolarmente a seminari nazionali e internazionali con l’obiettivo di migliorare sempre se stessi e poter poi condividere la propria esperienza con gli allievi dei rispettivi corsi.

La Scuola di Karate organizza la partecipazione (aperta a istruttori e allievi) a stage nazionali e a stage internazionali in Gran Bretagna con i maestri SKIF Nobuaki Kanazawa (figlio del Maestro Kanazawa), Shinji Tanaka e gli altri istruttori SKIF.
La Suola di Kung-Fu Shaolin organizza seminari nazionali con il maestro Walter Gjerja della Scuola Shaolin Wuseng Houbeidui di Milano e ogni tre-quattro anni viaggio al monastero Shaolin in Cina.
La Scuola di Aikido partecipa e organizza seminari nazionali in cui invita esponenti dell’Aikido mondiale.

 

Origine del nome Nekobukai

Il nome stesso dell’associazione trova origine proprio nello stile Shotokan. Esso infatti è composto da tre parole: Neko (猫, gatto), Bu (武, guerriero), Kai (会, associazione) che tradotto liberamente starebbe ad indicare “associazione del gatto guerriero”, dove per gatto guerriero si intende appunto la tigre, emblema tradizionale e identificativo proprio dello stile Shotokan. Tuttavia il termine “gatto” si ricollega alla tradizione Zen dove il piccolo felino è visto come animale semplice, umile, ma saggio e in grado di incarnare i principi profondi dello Zen.

Istruttori Nekobukai

Pin It on Pinterest

Shares
Share This